COME FUNZIONA E A COSA SERVE L’AIRBAG IN MOTO?
SCOPRIAMO LE PROPOSTE DI SPIDI, DAINESE E ALPINESTARS

In questo post parliamo dell’airbag per le tute da moto, ultimo dei numerosi argomenti che riguardano la sicurezza sue due ruote che abbiamo spesso trattato in questo blog.

Ci sentiamo un po’ come dei paladini della sicurezza, che non perdono occasione di sottolineare l’importanza e i vantaggi per i motociclisti dell’avere le giuste protezioni. Nel corso degli ultimi mesi abbiamo toccato tanti punti dell’argomento “sicurezza”, tra cui la gobba della moto, l’omologazione dei caschi e le protezioni per i bambini.

Oggi parliamo di un accessorio protettivo relativamente nuovo, che è stato pensato e sviluppato per i motociclisti professionisti e poi è sbarcato anche sul mercato amatoriale. L’airbag per la tuta è quanto più tecnologico si possa indossare per evitare (o almeno ridurre) le conseguenze di brutto incidente.

L’idea nasce guardando al settore automotive e dai classici airbag installati nelle auto. Il discorso su due ruote si fa più complicato, data la necessità di proteggere l’interno corpo del motociclista e dell’infinità di variabili che una caduta comporta.


IL FUNZIONAMENTO DELL’AIRBAG PER MOTOCICLISTI

L’airbag per motociclisti altro non è che una sacca che si gonfia per proteggere il pilota in caso di incidente. Detta così sembra quasi facile. In realtà lo studio e la realizzazione dei modelli più moderni hanno richiesto un grande sforzo, per arrivare alla creazione di un accessorio protettivo davvero efficace.

In base al sistema di innesco, possiamo dividere gli airbag in due categorie:

  1. Airbag ad innesco meccanico

  2. Airbag ad innesco elettronico

Nel caso di innesco meccanico, esiste un cavo da agganciare alla moto che, sottoposto ad una certa trazione, fa attivare l’airbag.

Nel caso di innesco elettronico c’è invece una centralina che, attraverso sensori e giroscopi, è in grado di capire la casistica di un incidente e attivare l’airbag in pochissimi millisecondi.

La differenza sostanziale tra un airbag per motociclisti e un classico paraschiena? Mentre con il paraschiena l’urto viene distribuito sulla superficie, l’aria dell’airbag è può assorbire la forza dell’impatto e renderla innocua per il pilota. È stato stimato che un airbag arrivi a proteggere fino a 20 volte più di un paraschiena.

Tra le grandi aziende italiane, la scelta è stata eterogenea: Alpinestars e Dainese hanno adottato un sistema elettronico, mentre Spidi preferisce un sistema meccanico. Un’altra differenza tra i vari modelli riguarda il posizionamento dell’airbag: alcuni modelli di airbag sono integrati nella tuta da moto, altri sono invece esterni.

Andiamo a vedere proprio le proposte delle tre aziende italiane, così da capire quale airbag da moto faccia al caso tuo.

TUTA AIRBAG DAINESE

Dainese, come abbiamo detto, punta tutto su l’airbag ad innesco elettronico integrato all’interno della tuta. Il sistema di sicurezza è regolato da un algoritmo collegato a 6 sensori che monitorano i movimenti del pilota e gli eventuali incidenti.

La centralina elettronica controlla ben 1000 volte al secondo i segnali che provengono dai sensori, così da attivare immediatamente l’airbag in caso di necessità. Una volta entrato in gioco, l’airbag protegge la zona delle anche, delle clavicole, delle spalle, del torace e della schiena.

 

DAINESE MUGELLO R D-AIR

La tuta Mugello RD-Air di Dainese è un gioiello di tecnologia e sicurezza, con dozzine di funzionalità all’avanguardia e ben 5 brevetti che portano la firma dell’azienda vicentina. Per l’airbag integrato in questa tuta, Dainese ha deciso di estendere l’area di protezione, comprendendo anche il collo e avvolgendo la gabbia toracica inferiore.

La Mugello R è una tuta racing e le sue caratteristiche sono di assoluto primo livello, tra cui:

  • realizzata in resistente pelle di canguro traforata

  • protezioni esterne in titanio per spalle e ginocchia

  • interfaccia LED con sistema di illuminazione d’emergenza

  • sistema di idratazione

  • spoiler aerodinamico

  • inserti elasticizzati tri-assiale

  • cuciture di sicurezza con grande resistenza all’abrasione

 

TUTA AIRBAG ALPINESTARS

Alpinestars ha fatto una scelta differente rispetto a Dainese, preferendo realizzare tute compatibili con l’airbag Tech Air, che però rimane esterno ed acquistabile separatamente.

Il sistema Tech Air Race (pensato per un utilizzo racing) è frutto di oltre un decennio di studi e sviluppi della casa veneta. Quando completamente gonfio, l’airbag offre protezione per la schiena, parte posteriore dei reni, petto e spalle. Inoltre, con un semplice aggiornamento del firmware, il sistema E-Race può essere configurato per eseguire l'impostazione Tech-Air® E-Street ed essere performante per un uso cittadino.

 

Tra le principali caratteristiche del sistema di sicurezza di Alpinestars troviamo:

  • Unità di controllo elettronico Airbag (ACU) incorporata all'interno del paraschiena ergonomico, leggero e forte polimero, ottimizzato per l'utilizzo in gara e pista

  • sensori elettronici incorporati nel telaio del sistema; il sistema è completamente autonomo e permette di essere indossato in modo intercambiabile con indumenti compatibili

  • guscio principale multi-materiale avanzato incorpora elastan, mesh 2D e nylon

  • interni in elastan perforato, mesh 3D e tocco morbido bordo per alti livelli di comfort

  • paraschiena appositamente progettato, sviluppato da gara, che offre una protezione completa alla parte superiore del corpo

 

 

TUTA AIRBAG SPIDI

Anche Spidi ha progettato una sua versione di tuta con airbag, la T-2 Neck Dps Wind Pro Y112. Una tuta racing con alte prestazioni, realizzata in pelle bovina con inserti di pelle traforata a doppi strati per una buona traspirazione.

Questa tuta è integrata dal sistema Neck DPS Airbag: un doppio cuscino avvolge la zona cervicale e delle clavicole, tenendo in sicurezza questa area molto sensibile e attutendo anche i contraccolpi del casco in caso di collisione.

Il sistema si occupa inoltre di incrementare la tendenza al rotolamento del pilota, in modo da limitare le possibilità di pericolose leve sul terreno o contro il manto stradale.

Tra le sue caratteristiche troviamo:

  • un tempo di gonfiaggio dell’airbag di 0.2 secondi

  • un peso totale di 480 grammi

  • la possibilità di rimuovere e ricaricare l’airbag facilmente

Come abbiamo detto all’inizio del post, Spidi ha scelta un innesco meccanico per il suo sistema di airbag. Questo innesco sfrutta nuove fibbie in materiale sintetico ad altissima resistenza. Le fibbie, montate su un cavo di fibra para-aramidica può sostenere fino a 200kg di peso.

 

VISTI IN QUESTO POST

Tuta Pista Atem V3 3156518 Alpinestars Tuta Pista Atem V3 3156518 Alpinestars 2
  • Prezzo scontato / -5%
Disponibile
Tute Moto Racing

Tuta Pista Atem V3 3156518 Alpinestars

Alpinestars
3156518
1.140,00 € 1.199,95 €
Novità 2018 evoluzione della ormai famosa Atem da oggi disponibile la ATEM V3. Questa tuta da pista è stata sviluppata con molta cura. Modificata non solo nella grafica che è stata rivista, ma migliorata in ottica di confort e sicurezza.
Tuta Pista Missile Tech-Air Compatible 3150118 Alpinestars Tuta Pista Missile Tech-Air Compatible 3150118 Alpinestars 2
  • Prezzo scontato / -5%
Disponibile
Tute Moto Racing

Tuta Pista Missile Tech-Air Compatible 3150118 Alpinestars

Alpinestars
3150118
855,00 € 899,95 €
Tra le Novità 2018 della Collezione Alpinestars c'è la tuta Missile compatibile con il sistema di airbag. Una tuta dall'ottimo rapporto qualità prezzo che vanta una nuova vestibilità e anatomia per migliorare il confort ed assicurarti massime performance.
Tuta con Airbag T-2 Neck Dps Wind Pro Y112 Spidi Tuta con Airbag T-2 Neck Dps Wind Pro Y112 Spidi 2
  • In saldo!
Disponibile
1.215,00 € 1.349,91 €
La Tuta con Airbag T-2 Neck Dps Wind Pro è una tuta realizzata per i piloti più esigenti, l'unica di casa Spidi provvista del sistema Airbag DPS Neck.

LEGGI I NOSTRI ULTIMI POST