I NOSTRI SUGGERIMENTI PER SCEGLIERE LA TUA PRIMA MOTO


Se sei arrivato qui è perché sei davanti ad una delle scelte più importanti della tua vita: scegliere la tua prima moto!

Probabilmente sei un neopatentato alla prima avventura su due ruote, o magari uno scooterista che ha deciso di fare il grande salto. In entrambi i casi, ti farà comodo qualche consiglio su come scegliere la moto che ti accompagnerà nelle tue nuove esperienze sull’asfalto.

Per fare una scelta oculata bisogna analizzare tanti fattori, tra cui:

  • cilindrata della moto, meglio stare bassi all’inizio, per non trovarsi in difficoltà che non sai come gestire;
  • struttura e tipologia della moto, per capire se sei più portato per una naked o un enduro e così via;
  • il prezzo, che è meglio tenere contenuto, visto che parliamo di una moto che dovremo strapazzare per prendere confidenza;

Sul mercato esistono modelli più o meno adeguati a neopatentati e neomotociclisti, moto con una cilindrata ridotta e dalla grande guidabilità. Vediamo insieme i modelli più adatti per cominciare la tua avventura da biker!

 

DUCATI MONSTER 696


Parliamo di un grande classico per chi compie i primi passi in sella. Il Monster nazionale, con le sue linee inconfondibili che sono rimaste fedeli negli anni e hanno conquistato il mercato.

I 161 chilogrammi e gli 80 cavalli si lasciano gestire piuttosto agilmente, anche grazie alla gomma posteriore da 160, che permette “addomesticare il mostro” senza troppi sforzi. Gli innesti sono precisi, la frizione è morbidissima e in generale i comandi di questa Ducati sono pensati per rendere la vita facile anche ai meno esperti.

Ovviamente la Ducati Monster ha anche i suoi difetti, derivati dalla necessità di rendere maneggevole e gestibile la moto. Una volta che avrai preso confidenza con le due ruote, il passaggio ad un modello più entusiasmante nel giro di pochi anni è quasi scontato.

Spulciando per bene il web e i concessionari, dovresti riuscire a portarla a casa con meno di 4.000€.

 

TRIUMPH BONEVILLE


Passiamo ad un altro grande classico, parlando del modello più venduto della casa motociclistica inglese: la Boneville. Abbandoniamo il look sportivo del Monster e ci addentriamo in un territorio decisamente retrò, pensato per chi mette lo stile tra le priorità nella scelta della moto.

Una moto da passeggio, perfetta per fare il tragitto casa-lavoro o per la gita domenica al mare. La Boneville è una compagna maneggevole in città e piuttosto comoda nei viaggi fuori dalle mura cittadine.

I 67 cavalli e i 50 kw non sono eccitanti, ma chi guida una moto così è alla ricerca di un tuffo nel passato, di vivere la strada in maniera vintage e non aggredirla come si fa con le super sportive.

Scegliere la Triumph Boneville significa abbracciare anche uno specifico stile, fatto di giacche di pelle, stivaletti e magari un paio di occhialoni da abbinare al casco.

I prezzi di una Boneville usata attualmente vanno dai 5000€ ai 6000€.

KTM DUKE 390


Facciamo un salto in Austria per vedere un modello perfetto per i neopatentati: il KTM Duke 390. Un modello che ha avuto un gran successo di vendite proprio tra un pubblico di giovani alle prime armi con le due ruote.

Una moto leggera e molto maneggevole, che assolve bene il suo lavoro, riuscendo anche a divertire chi è alla ricerca delle sue prime emozioni da biker.

Certo, non è una moto con cui affrontare lunghi viaggi o scampagnate impegnative con il passeggero. Ma chi sceglie una Duke probabilmente vuole solo fare il primo passo nel mondo motociclistico, per farsi le ossa e poi passare a qualcosa di più stimolante.

Un altro grande fattore positivo riguardo alla Duke è il prezzo: circa 5000€ nuova e fino a 3000€ usata.

 

KAWASAKI Z800e


Chiudiamo questa serie di modelli di moto per principianti con l’elemento più aggressivo e divertente da guidare: la Kawasaki Z800e.

Una moto che non ha bisogno di troppe presentazioni, grazie al suo grandissimo successo commerciale che l’ha resa una delle due ruote più vendute anche nel nostro paese.

L’assetto e la ciclistica sono quelli di una moto sportiva, nata per chi vuole provare qualche brivido in sella e sfidare sé stesso alla guida. Una moto dalla grande personalità, che non ci sentiamo di consigliare a chi è proprio a digiuno di “motori”. Il carattere della Z800e potrebbe essere troppo spigoloso da gestire per un neofita totale.

Ma questa Kawasaki è speciale anche per questo: rappresenta un anello di congiunzione tra i modelli da principianti e i modelli per i più esperti. Puoi scegliere la Z800e e stare tranquillo che non ti stancherà così presto, neanche quando avrai macinato un bel po’ di chilometri.

Nuova costa poco più di 8000€, mentre usata dovresti trovarla anche a 5000/6000€.

 

In conclusione, scegliere la tua prima moto dev'essere un mix tra razionalità e istinto: devi scegliere un modello facile da guidare e da gestire, ma deve trattarsi comunque di una moto che ti piace e che ti accompagnerà per qualche anno.

Non preoccuparti dei limiti che puoi avere con una moto di piccola cilindrata, pensa prima di tutto ad entrare in relazione con lei e a capirne i meccanismi. Avrai tutto il tempo per fare esperienza e effettuare un upgrade in un secondo momento.

LEGGI I NOSTRI ULTIMI POST