I MODELLI CHE QUEST'ANNO CI HANNO RUBATO IL CUORE


Noi amanti delle moto siamo un po' come i bambini: abbiamo i nostri "giochi", li amiamo e ci divertiamo, ma quando ne arriva uno nuovo non riusciamo a fare a meno di innamoraci della novità!

Ecco, mentre per i più piccoli un gioco può costare qualche decina di euro, i nostri oggetti del desiderio arrivano a toccare cifre decisamente più alte. Forse è solo per questo motivo che molti di noi non cambiano una moto ogni anno!

Ma portafogli a parte, nessuno ci vieta di sognare. Allora abbiamo deciso di elencare le 3 moto più belle e interessanti (per noi) del 2019. Lo facciamo per condividere con voi il nostro sogno ad occhi aperti di poterle guidare tutte, mentre è molto più probabile che da “comuni mortali” quali siamo potremmo sceglierne solo una.

Cominciamo il nostro viaggio attraverso le novità su due ruote del 2019, partendo ovviamente da un gioiello tutto italiano: la Ducati Panigale V4R.


DUCATI PANIGALE V4 R


Ducati
presenta il suo nuovo gioiello con queste semplici parole: The Sound of Excellence. Una premessa non troppo timida per l’azienda di Bologna, che ha progettato la nuova Panigale come un capolavoro di tecnologia ed estetica.

La Panigale V4R è una moto da corsa omologata per l’uso stradale, dove riesce a regalare buona parte delle emozioni e il piacere di guida che solitamente sono esclusiva dei piloti professionisti della SuperBike.

Il motore è un Desmosedici Stradale R sviluppato per dare alla Panigale rapidità nel prendere giri e un maggiore allungo.

Quando parliamo di portare l’ebrezza della SBK su strada ci riferiamo anche all’aerodinamica: le nuovissime appendici aerodinamiche in fibra di carbonio della V4 R migliorano la stabilità in tutte le condizione di guida e accrescono il feeling del pilota con la moto.

Chi l’ha provata ci ha parlato di una moto bellissima da guidare, di cui riesci a scoprire tutte le potenzialità solo un vero e proprio circuito. Insomma, un gioiello che quasi soffre se tenuto solo su strada. La Panigale V4R è quanto di più vicino ad una moto da corsa ci sia sul mercato, grazie anche a frizione antisaltellamento e un impianto frenante ineccepibile.

Al di là delle caratteristiche tecniche e della tecnologia, basta guardare il suo nuovo muso, così aggressivo e accattivante che è amore a prima vista!



Caratteristiche Tecniche:

Motore Desmosedici Stradale R

221 CV (162 kW)

15.255 giri al minuto

172 kg di peso

Sella 830 mm

Prezzo di Listino:

da 39.900€


HUSQVARNA SVARTPILEN 701


Dall’italianissima Ducati ci spostiamo in Svezia, paese in cui bisogna ammettere non sono bravi solo nell’assemblare mobili e accessori per la casa. Husqvarna è da anni sinonimo di qualità e grandi prestazioni, soprattutto se si parla di motocross ed enduro.

Ma la nostra attenzione oggi si posa su una naked, la Husqvarna Svartpilen 701. A vederla, col suo nero opaco e le forme sinuose, sembra di essere entrati in un nuovo decennio di motociclette da strada.

In pieno stile scandivano, la Svartpilen 701 è una moto essenziale e autentica, che lascia poco spazio ai vezzi estetici ed al superfluo. Salire in sella a questo modello regala una sensazione di viaggio nel tempo, grazie al modo in cui riesce a coniugare un’anima rétro ad un assetto innovativo.

La “Freccia Nera” (questa è la traduzione dello svedese Svartpilen) va a riempire il vuoto di Husqvarna nella categoria Real Street, ad un anno esatto dal ritorno della casa svedese nella scena delle moto stradali.

Con un motore monocilindrico da 692,7 cm3, una potenza di 75 CV a 8500 giri e uno stile off-road, la Husqvarna Svartpilen 701 sembra essere nata per divertire i fortunati possessori, soprattutto su percorsi ricchi di curve e tornanti.



Caratteristiche Tecniche:

Cilindrata 693 cc

Potenza 75 cv

Peso 158 kg

Sella 835 mm

Prezzo di Listino:

da 10.350€


INDIAN FTR 1200


Non potevamo parlare di moto da sogno senza citare un’americana vera, come la Indian FTR 1200. Siamo più o meno nello stesso campo della Husqvarna, ossia quello delle moto Flat Track, ma la Indian ha quel fascino americano che ci fa brillare gli occhi appena la guardiamo.

Un modello che non è proprio una classica Scrambler, che eredita dalla sorella FTR 750 lo stile flat-track con cui Indian ha dominato il campionato americano l’anno precedente. La casa statunitense ne approfitta e cavalca così due onde contemporaneamente: quella del rinato interesse per le flat-track e quella della vittoria nel National Flat Track Championship.

A smuovere tanta bellezza ci pensa un motore bicilindrico a V di 1.203 cc, con una potenza che si avvicina ai 120 cavalli. Il cambio è a sei marce e la frizione è antisaltellamento. Lo scarico a doppio silenziatore sovrapposto di serie può essere cambiato con un Akrapovič optional.



Caratteristiche Tecniche:

Cilindrata 1.203 cc

Potenza 120 cv

Peso 221 kg

Sella 805 mm

Prezzo di Listino:

da 16.500€



• • •


Per oggi finisce qui il nostro sogno ad occhi aperti con le 3 moto che ci hanno fatto innamorare nel 2019. Ovviamente non siamo riusciti ad elencarle tutte, quindi probabilmente seguirà un altro post con altri 3 gioielli della motociclistica di quest’anno.

Nel frattempo, vorremmo sapere da voi: cosa ne pensate di questi 3 modelli? Quali sono le vostre moto preferite del 2019?

Scrivetelo qui sotto o sulla nostra pagina Facebook!